Joe R. Lansdale - Atto d'amore

Preso al volo da uno scaffale della biblioteca lungo una serie di romanzi firmati tutti Joe Lansdale. Vi capita mai di scegliere un libro a istinto? Con questo è stato così, non sapevo neanche chi fosse Lansdale. 
Ovviamente la lettura precedente, quella di Ellroy, mi aveva indicato la strada, dato che non amo molto il genere giallo. Lansdale mi ha però subito affascinata. Uno scrittore diretto, crudo, senza mezzi termini, molto descrittivo e che non si perde in chiacchiere inutili. 




Il romanzo è ambientato a Houston, in Texas, dove un assassino, soprannominato il Macellaio di Houston, fa strage di donne in modo orribilmente sadico. Ad occuparsi del caso un'intera squadra di detective, tra cui spiccano Marvin Hanson e Joe Clark, due amici che non si danno per vinti. Hanson si appassiona talmente tanto alla vicenda da esserne intriso e coinvolto in modo quasi personale.
A parlare sono un po' tutti, Hanson, il Macellaio, i colleghi, giornalisti che si mettono in mezzo, la famiglia di Hanson. Scrittura piacevole, scorrevole, e che da metà libro in poi incolla gli occhi, ma la trama è abbastanza prevedibile, la psicologia dei personaggi è poco approfondita, la vicenda non crea colpi di scena e non regala quell'eccessiva curiosità che lascia almeno un po' stupefatti. Un romanzo giovane dunque, se si considera che è il primo dello scrittore, sicuramente ben delineato ma forse ancora acerbo.
Leggendo recensioni in giro nel web, pare che Lansdale sia molto quotato e che i suoi romanzi abbiano invece qualcosa in più. Lascio quindi una porta aperta per questo scrittore che mi ha comunque colpita e di cui sicuramente leggerò qualcos'altro, più avanti.

"l'interruttore poteva alleviare il buio, ma che cosa poteva alleviare la solitudine?"

4 commenti:

claudia ha detto...

ne ho letti altri di Lansdale, e mi sono piaciuti molto soprattutto per gli elementi horror-fantascientifici e umoristici, che mi pare manchino in questo romanzo...

Lisa ha detto...

io di lansdale ho letto la sottile linea scura e anche se, come te, non amo molto questo genere.. il libro mi è piaciuto!!! :)

love and books ha detto...

Infatti mi sa che ho scelto il meno bello di Lansdale!!

JL ha detto...

Hai ragione, libro dalla trama un po' scontata ma che ripaga ampiamente con uno stile coinvolgente! Di Lansdale (che è uno dei miei scrittori preferiti) ti consiglio di leggere la serie dedicata a Hap & Loenard... non ti deluderà!

Posta un commento

Delicious Save this on Delicious

Nota

Questo blog rappresenta una raccolta di opinioni personali e pertanto soggettive. Le foto delle copertine sono tutte tratte da web.